Esperienziale

Proteggiamo la meccanica del camper dal freddo dell’inverno

Con l’arrivo del freddo invernale non occorre adottare soluzioni particolare per tutelare l’equipaggio e quindi in comfort a bordo del camper.

Per prima cosa ci siamo occupati dei liquidi evitandone il congelamento; abbiamo sostituito completamente l’acqua nella vaschetta del tergicristallo con un liquido specifico che non gela, preserva ugelli e spazzole del tergicristallo ed ha una efficace azione pulente sulla superficie del parabrezza. Ci siamo occupati anche del liquido de radiatore, utilizzando uno con potere antigelo sia per una sostituzione completa, sia con un piccolo quantitativo di rabbocco.

Ma non ci sono solo i liquidi sotto il cofano a rischiare il congelamento: acque grigie e nere possono congelare ed il modo migliore è utilizzare un prodotto antigelo apposito; basterà versare il contenuto necessario nello scarico avendo cura di diluirlo in base alla percentuali suggerite tenendo conto della temperatura esterna.

Anche le ruote vanno tutelate dagli agenti atmosferici: per prima cosa occorre una accurata detersione dei residui di ferodo che di depositano durante il periodo estivo, momento di massimo utilizzo del camper e che, complice la bella stagione, viene lavato poche volte. Rimossi questi, si potrò applicare un prodotto specifico sulle spalle degli pneumatici per pervenire la formazione di intagli tipici della lunga esposizione alle intemperie.

Per chi inoltre è solito usare poco il camper in inverno, potrebbe utilizzare dei sostegni che tendono a prevenire l’ovalizzazione degli pneumatici cercando di mantenere la forma origina sostenendone la struttura.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.